Michele Cipolli Studio

Engineering Management Consulting

L’apprendistato professionalizzante

Posted by Michele Cipolli su luglio 21, 2006


Dal 3 maggio, data di rinnovo del contratto nazionale dei dipendenti degli studi professionali, questa tipologia di apprendistato diventa operativa, grazie alla regolamentazione del contratto collettivo che soddisfa i requisiti previsti per il regime transitorio (legge 80/2005).

La sua mission consiste nell’acquisizione di una qualifica attraverso formazione sul lavoro e apprendimento tecnico-professionale.

Le mansioni

Il rapporto nel complesso può essere avviato per qualunque tipo di attività, fatta eccezione per:

  • gli incarichi che comportano poteri decisionali e responsabilità gestionali;
  • quelli che richiedono competenze approfondite tecniche e pratiche (vale a dire i quadri e i dipendenti di primo livello);
  • coloro a cui sono affidati compiti che comportino il possesso di semplici conoscenze pratiche di carattere standardizzato e ausiliario (quinto livello).

E’ consentito per tutte le mansioni comprese nel secondo, terzo super, terzo, quarto super e quarto livello della classificazione del personale (articolo 83 del contratto collettivo).

I destinatari

In osservanza a quanto stabilito dal Dlgs 276/2003, l’apprendistato negli studi si rivolge ai giovani dai 18 ai 29 anni, vale a dire 29 anni e 364 giorni (secondo quanto ha precisato la circolare del ministero del Lavoro n. 30/2005) oppure a partire dal compimento dei 17 anni, se titolari di una qualifica professionale in base alla riforma scolastica (legge 53/2003); compresi i giovani lavoratori in possesso di titolo di studio di maturità o di attestato di qualifica professionale omogenei rispetto alle attività da svolgere.

Il numero di apprendisti

Non può superare la soglia del 100% delle maestranze specializzate e qualificate in servizio presso lo studio; tuttavia il datore di lavoro che non ha alle proprie dipendenze lavoratori qualificati o specializzati, o ne ha meno di tre, può assumere fino a tre apprendisti.

Forma e requisiti del contratto

Va redatto per iscritto. In caso contrario l’apprendistato è nullo (ad substantiam). Il contratto deve poi riportare le seguenti indicazioni: la prestazione ad oggetto, il periodo di prova (max 30 giorni effettivi), il livello di inquadramento iniziale, quello intermedio e finale; la qualifica che potrà essere acquisita al termine del rapporto, la durata del periodo di apprendistato e il piano formativo individuale.

La durata

Il Ccnl stabilisce il termine di 48 mesi (4 anni) per le qualifiche comprese nel livello secondo, terzo super e terzo; 36 mesi (3 anni) per le qualifiche che rientrano nel livello quarto super e quarto. Il rapporto può essere stipulato anche a tempo parziale, ma la prestazione non potrà comunque essere inferiore al 60% dell’orario a tempo pieno.

In base all’articolo 32 del Ccnl il periodo di apprendistato effettuato in altri studi e per la stessa attività potrà essere computato presso il nuovo studio al fine del completamento del periodo prescritto dal contratto. L’addestramento deve riferirsi alle medesime mansioni e non deve essere intercorso, tra un periodo e l’altro, un’interruzione superiore a un anno. In questa ipotesi, pertanto, è ammessa l’assunzione anche di apprendisti di età superiore ai 29 anni e 364 giorni a condizione che il giovane sia intenzionato a concludere un precedente periodo di apprendistato interrotto da meno di un anno.

La formazione teorica

Deve essere pari ad almeno 120 ore per anno (anche per i rapporti part-time), interna o esterna allo studio. Le attività formative devono avere sia contenuti a carattere trasversale di base sia professionalizzanti.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: